Intervento definito dopo convenzione fra Comune e Acquedotto del Fiora, a seguito del crollo nel 2013
Cetona: al via i lavori per ricostruire il muro di via di Sobborgo

Cetona. Sono iniziati nei giorni scorsi a Cetona i lavori di ricostruzione del muro di sostegno sottostante Via di Sobborgo, nel tratto iniziale della strada sterrata Via della Casa di Belverde. L’intervento permetterà di riparare il danno verificatosi dopo un crollo risalente al 2013 e conterà su una convenzione stipulata nel 2016 fra l’amministrazione comunale di Cetona e Acquedotto del Fiora. Dopo un lungo periodo determinato dal complesso iter burocratico (necessarie verifiche geologiche, tecniche, assicurative, paesaggistiche ecc.), l’atto prevede ogni onere di ripristino a carico della società di gestione del servizio idrico, che si farà carico della ricostruzione della struttura portante del muro dopo aver individuato e riconosciuto la causa in una copiosa perdita di acqua dopo la rottura di una conduttura idrica che è stata nel frattempo bonificata e sostituita.
Il progetto prevede il rifacimento di circa 20 metri di muro a retta dell’altezza media di circa 8 metri con la predisposizione di una palificazione interrata di sostegno, il tutto rivestito con le pietre recuperate dalla vecchia struttura nel rispetto delle peculiarità storiche e paesaggistiche del luogo.
Al termine del ripristino e della messa in sicurezza del muro, il percorso sarà riaperto anche nel tratto di via della Casa di Belverde, restaurato tra il 2015 e il 2016 ma rimasto chiuso fino a oggi in attesa del completamento dell’intervento. I lavori, dell’importo complessivo di circa 80.000 euro, verranno completati per la parte strutturale entro il prossimo mese di agosto e per quanto riguarda il rivestimento e l’asfaltatura del tratto di strada interessato dai lavori, entro il prossimo mese di settembre.